Skip to main content

Web Reputation: 8 tattiche per gestire il tuo Brand online

Quando un utente cerca una persona o un’azienda specifica su Google, cosa viene fuori? A seconda della pagina dei risultati del motore di ricerca (SERP), possono essere visualizzati risultati diversi.

Ecco perché la Web Reputation è fondamentale.

Ad esempio, cerca il nome della tua azienda su Google.

Cosa vedi? Il più delle volte, troverai il tuo brand in prima posizione.

Ma cosa succede se vedi qualcosa di diverso?

Cosa succede se un altro annuncio pubblicitario è in posizione 1 per il tuo brand? E se ci sono diversi siti web di recensioni con valutazioni negative sotto la tua home page? Queste sono tutte domande che devono essere affrontate. Ma prima analizzeremo esattamente cos’è la gestione della reputazione SEO e come affrontarla.

Che cos’è la gestione della Web Reputation (ORM)?

La gestione della web reputation (ORM –> Online Reputation Management) è un’attività che mira ad influenzare strategicamente la percezione pubblica del brand, del servizio o del prodotto di un’azienda o di una persona su Internet. Una percezione positiva o negativa può influire ampiamente sulla sua capacità di crescita.

Ad esempio, se un’azienda ha attualmente 1,5 stelle su 5 su Recensioni su Google, i clienti potrebbero ritenere che l’azienda abbia prassi inadeguate, un prodotto scadente, un servizio clienti scadente o qualsiasi altra ipotesi negativa che potrebbe indurre qualcuno a trasmetterti.

In realtà, la tua attività può avere solo recensioni negative perché la maggior parte delle persone che lascia recensioni tende ad essere frustrata e vuole essere ascoltata.

Per aumentare il numero di recensioni positive, ci sono molte tattiche che puoi applicare per aumentare il tuo punteggio.

Tuttavia, questo non è l’unico fattore importante nella gestione della reputazione.

Ci sono varie sfide che le aziende possono affrontare quando si occupano di gestire il proprio brand online.

Quali sono le sfide nella gestione della reputazione SEO?

La gestione della web reputation copre argomenti su varie piattaforme, dai social media ai motori di ricerca. Per la gestione della reputazione e l’influenza della SEO sulla reputazione del tuo brand , tratterò le sfide che vedo in particolare sui motori di ricerca.

Sfortunatamente, molti contenuti di siti Web di terze parti sono completamente fuori dal tuo controllo. A seconda di quali sono le loro fonti di informazione e di come eseguono le revisioni, i diversi siti web possono dire varie cose sulle tue pratiche commerciali. Sebbene ci siano alcuni modi per influenzare questi siti di terze parti (di cui parleremo più avanti), questo è un ostacolo per l’immagine del tuo brand.

Altre sfide affrontate nella gestione della reputazione SEO includono campagne di link building negativo da parte dei concorrenti, operazioni interne e servizio clienti scadenti e una segnalazione errata delle informazioni sulle directory e GMB (Google My Business). Queste sfide possono essere superate attraverso una combinazione di tattiche nella gestione della reputazione online e SEO.

In che modo la SEO influenza la gestione della reputazione online?

La SEO è la strategia per eccellenza posta in essere per diventare più visibili su Google e sui motori di ricerca correlati.

La gestione della web reputation è il processo di gestione della reputazione del tuo brand online attraverso recensioni, menzioni del brand e altre tattiche strategiche.

Se non vieni trovato su Google, non ci sono brand o reputazione da gestire!

Con una corretta esecuzione SEO, il tuo brand sarà visto dal tuo pubblico di destinazione molto più facilmente. L’unico problema è se hai un gran numero di recensioni negative sui tuoi prodotti, servizi, dipendenti e altro.

Questo può portare a recensioni più negative e PR potenzialmente più negative, non ideali. Con la giusta combinazione di SEO e ORM, puoi anche guidare enormi quantità di crescita online.

In generale, la gestione della web reputation dovrebbe essere un gioco a lungo termine. Tuttavia, ci sono tattiche che puoi fare a breve termine per mitigare gli effetti negativi di recensioni negative o PR negative.

 

8 Tattiche di gestione della reputazione per gestire il tuo marchio

1. Crea contenuti sempreverdi di alta qualità

I contenuti sempreverdi sono contenuti creati per scopi SEO che sono rilevanti e continuano a rimanere rilevanti per il tuo pubblico col passare del tempo. Fondamentalmente, i contenuti evergreen sono sostenibili! Ad esempio, supponiamo che tu sia un enorme brand di abbigliamento e stia scrivendo un contenuto sul processo di “piegare correttamente i vestiti“.

Questo pezzo sarebbe considerato evergreen perché il processo di piegare adeguatamente i vestiti come fanno in negozio non cambia in genere nel tempo.

L’influenza dei contenuti evergreen sul brand complessivo si sviluppa nel tempo e inizierai a creare un pubblico più ampio progressivamente.

Se hai difficoltà con la gestione della web reputation, considera la possibilità di scrivere un pezzo sempreverde di alta qualità che riveli i tuoi valori e mostri chi è la tua azienda come brand.

2. Fortifica il tuo brand online

I contenuti sempreverdi non sono l’unico modo per sviluppare il marchio della tua attività. Tattiche come il social media marketing, il video marketing e il blogging sono ottimi modi per mostrare al tuo pubblico di cosa tratta la tua azienda. Ci sono oltre 3,2 miliardi di utenti di social media nel mondo ed è probabile che ci sia qualcuno là fuori alla ricerca dei tuoi prodotti e servizi.

Con questo in mente, la creazione di contenuti di social media altamente mirati e unici può non solo costruire il tuo brand , ma può coinvolgere gli utenti.

Il blogging è un’altra forma fondamentale di creazione di contenuti che può generare miliardi di impressioni tramite la ricerca Google, i social media, la posta elettronica e altro ancora. Alcuni dei migliori siti di blog in ogni verticale generano oltre un milione di utenti al mese solo dai post del blog.

Il video marketing è un’altra forma di marketing incredibilmente versatile. Quando le persone pensano al marketing video, pensano di mettere un video su una piattaforma come Vimeo o YouTube e sperano che le persone lo trovino e lo apprezzino. Il video marketing può essere trasformato in un blog, in una serie di post sui social media o anche in un podcast. Con la capacità di prendere video e trasformarli in qualsiasi altra forma di contenuto, il video marketing è un canale importante in cui investire.

3. Rispondere a recensioni e reclami

Le recensioni (o talvolta reclami) sulla tua attività possono prendere o interrompere la decisione di un potenziale cliente fidarsi del prodotto o servizio. I siti web di cui dovresti essere a conoscenza includono: Google, Tripadvisor e altre recensioni specifiche del settore con elevata autorità nel tuo spazio.

Un potenziale cliente cercherà due cose prima di acquistare: brand e valutazioni.

Una volta individuati i marchi a cui vogliono dare un’occhiata, decideranno a quale azienda rivolgersi. Se hai valutazioni negative su Tripadvisor o Google, è molto meno probabile che i clienti si fidino di te rispetto a un altro. Questo processo di pensiero può riguardare qualsiasi attività in qualsiasi settore, quindi è fondamentale mantenere un’immagine positiva su questo (e altri) siti di recensioni.

Google My Business

Google My Business è una piattaforma ospitata da Google che ospita profili aziendali che possono essere cercati tramite Ricerca Google e Maps. Le aziende locali devono creare e ottimizzare un account GMB affinché diventino rilevabili.

Quando cerchi la tua attività su Google, il tuo account GMB viene visualizzato con una serie di recensioni sotto il nome del tuo brand.

Google prende la qualità e la pertinenza di queste recensioni e le utilizza come fattore di ranking per le ricerche locali. Se disponi di molte recensioni pertinenti e di alta qualità, è molto più probabile che tu venga visualizzato nel pacchetto di mappe locali per le tue parole chiave mirate.

Rispondere a queste recensioni è un altro modo per Google di riconoscere che, anche se le recensioni sono scarse, stai attivamente tentando di migliorarle. Questo può anche motivare i revisori a scrivere note migliori sulla tua attività.

4. Reagire ai reclami dei clienti internamente

I reclami e le recensioni dei clienti influenzano il tuo brand online e la tua web reputation, così come altri fattori SEO. Tuttavia, ci sono informazioni e approfondimenti che puoi raccogliere da questi reclami e recensioni che possono influenzare il cambiamento interno.

Ad esempio, quando vedi una recensione in cui si dice che un responsabile vendite ha dimenticato di rivelare un’informazione essenziale su un prodotto o servizio venduto, potresti parlare con quel dipendente.

Se vedi la stessa recensione più volte, potresti dover fare con lui una conversazione più seria.

Quando senti un reclamo allarmante su una recensione, è compito tuo come imprenditore, direttore o manager reagire di conseguenza. Ciò non solo contribuirà a migliorare le operazioni interne, ma può anche ridurre il rischio di ricevere un’altra recensione o reclamo simile in futuro.

In definitiva, questo è un ottimo modo per influenzare indirettamente SEO e web reputation.

5. Diventa proattivo internamente

Un altro modo per influenzare indirettamente SEO e ORM è essere proattivi sui processi interni che possono avere un impatto negativo sulla tua attività online. In qualità di imprenditore o manager, hai la lungimiranza di vedere quali processi interni possono influire positivamente o negativamente sull’attività complessiva.

La maggior parte delle recensioni negative ha qualcosa a che fare con la qualità delle operazioni o dei prodotti. Sebbene si tenda a concentrarsi fortemente sulla redditività dei prodotti, concentrarsi sulla qualità dei processi interni può aumentare immensamente la redditività.

6. Pubblicare le PR digitali

Le PR digitali sono una strategia utilizzata dalle aziende per sviluppare e far crescere il proprio brand e la presenza online attraverso la gestione delle relazioni e della reputazione SEO, la divulgazione, la creazione di citazioni e la creazione di collegamenti.

La gestione e lo sviluppo delle relazioni è importante nella vita e negli affari. Nelle PR digitali, è ciò che ti differenzia da ogni altra azienda che raggiunge enormi pubblicazioni per una menzione, un collegamento, un pezzo di esposizione e altro ancora.

Le PR digitali riguardano il modo in cui ti posizioni e i tuoi potenziali clienti ti vedono. Costruire un brand affidabile richiede tempo e impegno e, quando i media lo evidenziano, la tua credibilità sale alle stelle.

Questo è estremamente prezioso per il tuo brand.

Guest Posting

Guest posting è la strategia per scrivere contenuti da pubblicare su un blog di qualità e guadagnare brand equity e / o link equity da quel post. I post degli ospiti aiutano a costruire una comunità con il tuo settore. Inoltre, ti offrono l’opportunità di guadagnare backlink da siti Web pertinenti che puntano direttamente alle tue pagine più importanti.

Se scegli come target determinati siti Web con volumi elevati di utenti per post, puoi utilizzare la pubblicazione degli ospiti come strumento per la gestione della reputazione SEO.

7. Diventa interattivo in Google My Business

Come discusso in precedenza, Google My Business ospita profili aziendali che i potenziali clienti possono trovare nelle ricerche locali e di marca. Google, come molti sanno, ha un sofisticato algoritmo che considera una moltitudine di fattori e decide quali pagine web dovrebbero classificarsi più in alto. Per molte ricerche locali, Google dipende in gran parte da segnali localizzati come link locali, targeting per parole chiave locali e il tuo account GMB.

Sul tuo account GMB, ci sono diverse opportunità per ottimizzare le tue informazioni, oltre a creare contenuti unici per gli utenti locali.

Ad esempio, supponiamo che tu sia un brand di abbigliamento locale e desideri informare i tuoi clienti di una vendita in corso questo fine settimana. Puoi creare un post unico per quella vendita e pubblicarlo sul tuo account GMB. Post e foto unici creano un’esperienza utente positiva per i visitatori, che può avere un impatto positivo sulla reputazione del marchio e sulla SEO.

8. Setacciare Internet alla ricerca di siti di recensioni di terze parti

Sebbene possa essere facile ottimizzare siti Web come Google My Business, Yelp e altre directory importanti, esistono centinaia di siti Web di terze parti diversi che hanno un valore nel tuo settore. Ad esempio, siti Web come Clutch forniscono agli utenti un modo per rivedere e analizzare le principali aziende B2B all’interno di un settore specifico e contattarle direttamente.

Nel mondo del marketing digitale, Clutch fornisce importanza alle aziende perché sono un canale separato per mostrare la qualità dei tuoi prodotti e servizi e generare lead per il business futuro. Clutch detiene una quota di mercato significativa per molti termini di ricerca preziosi, quindi essere menzionati sul loro sito Web è fondamentale per le aziende B2B.

Come Ottobix gestisce la tua Web Reputation tramite Digital PR e SEO

In Ottobix, siamo orgogliosi della nostra capacità di costruire la tua gestione della reputazione SEO da tutti i punti di vista. Analizziamo ogni aspetto della tua attività dall’intero funnel di marketing e attraverso il processo di vendita. Vogliamo che le nostre tattiche siano in linea con i tuoi obiettivi di business: guidare i ricavi e la crescita della tua azienda.

Il nostro team di PR digitali è dedicato a prendere la tua attuale strategia di gestione del brande ottimizzarla, o creare un nuovo approccio che guidi la crescita in modo diretto e organico.

Insieme al nostro team SEO, troviamo il modo migliore per guidare la tua attività online.