Ottimizzazione SEO

Lo sappiamo: trovare la migliore agency che eroghi servizi di ottimizzazione SEO non è così semplice come sembra: tutti affermano di avere un “segreto” in grado di portare quante più keywords nella prima pagina dei risultati di ricerca di Google.

In un settore in cui tutti assomigliano a tutti gli altri, come si fa a distinguere i “doers” (quelli che portano a termine i compiti) dai “sayers” (i chiaccheroni)?

Presto detto: l’approccio di Ottobix all’ottimizzazione SEO sui motori di ricerca si basa unicamente su ciò che sappiamo che funziona … e ciò che sappiamo che non funziona. Ci sono all’incirca 200 fattori SEO verificati per provare a scalare la vetta della SERP: l’algoritmo di ricerca di Google, inoltre è in continuo aggiornamento, cosa che rende il processo di indicizzazione sempre più complesso.

La maggior parte delle agenzie fa affidamento su vecchie tattiche che non funzionano più, oppure su alcune ancora in fase sperimentale.

Con Ottobix, puoi avere una strategia SEO su misura. Supportata da dati. Progettata per i risultati.

 

SEO Ottimizzazione web per i motori di ricerca

Il traffico organico è una delle fonti più grandi e genuine di visitatori di siti web. Ogni giorno oltre 5 miliardi di ricerche avvengono su Google. Il posizionamento in cima ai risultati di ricerca è un ottimo espediente per catturare centinaia, migliaia o persino milioni di persone che cercano informazioni, prodotti o servizi.

SEO Ottimizzazione web per i motori di ricerca: vediamo quali sono alcune delle migliori best practices.

Analisi & Ricerca SEO

La consulenza SEO inizia sempre con la ricerca. Miriamo a comprendere a fondo il tuo modello di business, i tuoi clienti, i tuoi mercati e soprattutto come i tuoi clienti effettuano ricerche online.

Obiettivi & Monitoraggio

Che cosa hanno a che fare la definizione degli obiettivi e il monitoraggio delle conversioni con la SEO? Tutto . I migliori esperti SEO misurano con precisione ogni aspetto del funnel dell’acquisizione deltraffico organico.

Ricerca Keyword SEO

Analizzando e comprendendo come funziona il tuo modello di business, conduciamo una ricerca completa delle parole chiave, per trovare le migliori keyword che si adattano e rispettano i 200 fattori SEO utili ad ottenere le migliori posizioni nella SERP di Google.

Content Optimization

L’integrazione delle migliori keyword nei meta-dati, nelle intestazioni e nei contenuti chiave del tuo sito Web assicura che la nostra ottimizzazione SEO sia allineata ai tuoi contenuti. Il nostro team ottimizzerà i contenuti esistenti o ne produrrà di nuovi per garantire che i contenuti del tuo sito Web riflettano correttamente la strategia adottata.

Off-site SEO

Eseguiremo ottimizzazione off-site, integrandole progressivamente nella nostra strategia di ottimizzazione SEO. La tua scheda Google My Business (per SEO locale), Google Search Console e il profilo aziendale di LinkedIn sono solamente alcune delle operazioni off-site che eseguiamo.

Link Building

L’acquisizione di backlink che puntano verso il tuo sito Web è uno degli elementi più importanti della SEO, ma è anche uno dei più impegnativi. Adottiamo un approccio diversificato all’acquisizione di backlink, impiegando solamente quelli che riflettono al meglio il tuo settore.

Content Optimization

La produzione di contenuti ottimizzati è un aspetto cruciale in tutte le best practices di ottimizzazione SEO, il nostro team produce regolarmente contenuti ricchi di parole chiave, in quanto parte integrante della nostra strategia SEO.

Analisi Customizzata

Gli algoritmi per il posizionamento di keywords nella SERP di Google sono in continuo aggiornamento, cosa che ci richiede di monitorare costantemente i progressi della stratetgia SEO su misura per te.

Ottimizzazione SEO

Ottimizzazione SEO WordPress

Vediamo quali sono, passo per passo, alcune delle migliori best practices per eseguire un’ottimizzazione SEO WordPress.

Ottimizzazione SEO WordPress: il nome del dominio.

Ci sono diversi fattori da considerare quando si sceglie il nome di dominio giusto da registrare per la propria attività. Molti dei fattori da considerare quando si sceglie un nome di dominio non hanno un impatto SEO diretto ma sono le migliori pratiche basate sull’esperienza della nostra agenzia.

1.Mantieni breve il tuo nome di dominio.

La registrazione di un nome di dominio lungo non è consigliata per alcuni motivi. Innanzitutto, i nomi di dominio lunghi possono essere difficili da ricordare. In secondo luogo, Google potrebbe elidere nomi di dominio lunghi  dalle pagine dei risultati dei motori di ricerca.

In terzo luogo, i nomi incentrati sul brand, creativi o brevi, sono i più attraenti, memorabili e condivisibili. Ecco alcuni esempi di nomi di dominio validi che sono brevi, creativi e incentrati sul marchio: twitter.com, uber.com, zenefits.com, amazon.com, turo.com, ted.com e booking.com.

2.Non usare i trattini all’interno del dominio (es. www.ciao-bello.it)

Sebbene l’utilizzo di trattini non influisca sul posizionamento SEO, non è consigliabile utilizzarli nel dominio principale perché possono essere difficili da ricordare.

3. L’acquisto di un dominio preesistente può avere valore intrinseco.

E’ indubbio che la storicità di un dominio abbia una certa importanza come fattore SEO: se un dominio ha uno storico, potrebbe avere backlinks preesistenti. In questo caso, sta a te decidere se siano pertinenti con la tua attività o meno.

4. Rendi il tuo nome di dominio incentrato sul brand.

Inserire parole chiave o frasi nel tuo nome di dominio non è più un fattore di posizionamento SEO. Ti consigliamo di mantenere il tuo nome di dominio creativo o incentrato sul brand, rispetto alle parole chiave.

5.Registra il tuo nome di dominio per più anni.

La lunghezza della registrazione del dominio è un piccolo fattore di ranking SEO. Poiché la registrazione del dominio è relativamente economica, ti consigliamo di registrare il tuo dominio il più a lungo possibile. Scopri quali sono i migliori hosting per registrare il tuo dominio.

6.Assicurati che la cronologia dei tuoi domini sia pulita.

Verifica se il tuo dominio era precedentemente di proprietà. Qual era il contenuto del dominio. Backlink, ecc.

On-page SEO: Ottimizzare i Title Tags

Scopri quali sono le fondamenta dell’ottimizzazione SEO on-page per aumentare le visite verso il tuo sito web.

Ottimizzare i Title Tags

L’ottimizzazione dei Title Tags su ogni pagina del tuo sito Web è uno dei modi più importanti ed efficaci per migliorare il tuo SEO. Il tag del titolo su ogni pagina indica sia agli utenti che ai motori di ricerca di cosa tratta la pagina.

Title Tags vengono visualizzati nella prima riga delle pagine dei risultati dei motori di ricerca e rappresentano quindi un fattore importante nella percentuale di clic della SERP.  Scopri quali sono le migliori pratiche per l’ottimizzazione dei Title Tags.

1. Massimizzare la lunghezza del carattere / pixel di ogni tag del titolo.

Una parte importante dell’ottimizzazione dei tag del titolo è la descrizione accurata del contenuto della pagina, da mettere in piedi utilizzando la massima quantità di caratteri possibile. La maggior parte dei motori di ricerca consente 55-70 caratteri in un tag del titolo.

2.Evitare la ridondanza delle parole chiave.

Cerca di evitare di utilizzare qualsiasi parola chiave più di una volta nei tag del titolo. Evitare la ridondanza aiuta a migliorare la combinazione di frasi chiave e consente di ottimizzare ogni pagina per più parole chiave.

3. Capitalizza la prima lettera di ogni parola chiave.

I titoli delle pagine non devono necessariamente seguire la grammatica o la punteggiatura appropriate. Lo scopo principale dei tag del titolo è far sapere agli utenti e ai motori di ricerca di cosa tratta la pagina.

Enfatizzare le parole chiave capitalizzando la prima lettera di ogni parola le aiuta a distinguersi nella SERP e migliora la percentuale di clic.

4. Inserisci prima le parole chiave più importanti.

Ti consigliamo di mettere le parole chiave più importanti all’inizio del tag del titolo e di utilizzare inoltre parole chiave secondarie e altre varianti e sinonimi, per massimizzare tutto lo spazio a disposizione.

6. Aggiungere un modificatore di città per localizzare SERP.

Google e altri motori di ricerca sono eccellenti nel riconoscere automaticamente la località della tua attività. Spesso forniranno automaticamente risultati localizzati in base al riconoscimento del search intent della query di ricerca, in relazione alla sede della tua attività.

L’aggiunta di un modificatore di città è un buon modo per raggiungere più persone, soprattutto se non hai un negozio fisico (brick & mortar).

Non è consigliabile, inoltre, aggiungere più di un modificatore di città in un tag del titolo. (es. Dentista Roma – Milano).

7.Utilizzare i sinonimi e le varianti delle parole chiave per ottimizzare le keywords.

L’uso di più varianti di parole chiave per descrivere informazioni, prodotti o servizi è il modo migliore per  mettere in gioco una strategia SEO ben architettata e ottimizzare la tua pagina web per più parole chiave.

Scrivere titoli di pagine con un’eccellente variazione delle parole chiave è un’arte sottile, ma specfica di un “grande professionista SEO”.

8.Creazione di tag univoci per ogni pagina del tuo sito web.

Ottimizzazione SEO: la maggior parte dei CMS dei siti web sono abbastanza bravi a usare l’URL o il titolo della pagina per creare automaticamente il tag del titolo.

Lasciare un tag del titolo vuoto o predefinito alla creazione automatica del tag del titolo è uno degli errori SEO più comuni. La mancata ottimizzazione corretta di ogni tag del titolo della pagina lascia tantissime opportunità ai tuoi competitors di capitalizzare la situazione.

 

 

Leave a Reply